PRELIOS -Crescono i pretendenti per la SGR

PRELIOS -Crescono i pretendenti per la SGR

Nella gara per Prelios si aggiungono anche Savillis e Castello Sgr:

prelioslog.jpgSecondo il Sole 24Ore, nella gara per acquisire la maggioranza della Sgr di Prelios sarebbe entrata Primonial che si aggiunge a Savillis e Castello Sgr. 

Il coordinamento della gara è affidato a Mediobanca. 

Le proposte sinora pervenute ammonterebbero a 35-40 milioni di euro ma l’ingresso di un nuovo concorrente potrebbe alzare la posta. La Sgr gestisce asset per 3,5 miliardi di euro.

Ricordiamo che pochi giorni fa il direttore generale del gruppo, Riccardo Serrini, è intervenuto presso la Camera dei Deputati ad un seminario dedicato alle sofferenze bancarie.

Il manager ha indicato la ricetta di Prelios per affrontare il problema: il rinnovo delle garanzie bancarie (le GACS) per le cartolarizzazione dei portafogli di crediti in sofferenza del sistema bancario. 

Attraverso questo strumento la Banca Popolare di Bari, che si è affidata a Prelios per la gestione dell’operazione, ha incrementato del 50% il valore di uscita.

Il gruppo ha chiuso il primo trimestre 2017 con ricavi consolidati in crescita a 16,2 milioni da 15,6 milioni di un anno prima.

L’Ebit consolidato è risultato negativo per 0,7 milioni, in miglioramento dal rosso di 2 milioni di un anno fa. 

Risultato netto in utile di 2 milioni rispetto alla perdita di 9 milioni di un anno prima, “per il riequilibrio della struttura finanziaria perfezionato nel corso del 2016 e per la significativa e diversa incidenza nei due periodi di poste di gestione non caratteristica”.

Prelios ha anche annunciato di aver esteso il mandato di Mediobanca quale advisor finanziario dell’intero gruppo relativamente ad attività di integrazione e valorizzazione. 

www.websim.it
Print Friendly, PDF & Email