Snai. La quota 2 euro non è così lontana

Snai. La quota 2 euro non è così lontana

Snai. La quota 2 euro non è così lontana:

SnaiTech balza in avanti oltre quota a 1,55 euro.

Da inizio anno +13%.

Graficamente, il quadro di fondo è simile a quello di molte mid/small caps quotate a Piazza Affari, ovvero: una prolungata fase ribassista, avviata di solito nell’anno della crisi di Lehman Brothers, seguita da una fase di inversione, avviata di solito a fine 2016.

Nel grafico sotto proposto si può notare come il modello impulsivo completato ad inizio settembre è molto simile a quello formato nel 2012-2013 che aveva avviato l’incessante rally fino ai top del 2014 in zona 2,30 euro, coincidente con la proiezione di Fibonacci +261,8%.

Utilizzando lo stesso metodo di calcolo, si può ipotizzare un primo target in area 1,80 euro, con probabile estensioni verso 2,10/2,30 euro.

Quadro da rivedere solo con il ritorno sotto la fascia di supporto 0,90-0,80 euro.

Operatività. Websim non ha copertura costante nella sezione di analisi tecnica. Si può accompagnare l’uptrend, preferibilmente con acquisti sulle flessioni, per target finale 2,30 euro (upside +47%). Applicare lo stop loss prudenziale alla prima chiusura sotto 1,20 euro.

Snai. La quota 2 euro non è così lontana
Snai. La quota 2 euro non è così lontana

Snai. La quota 2 euro non è così lontana