DEA CAPITAL – Acquisisce la fiorentina Targetti

DEA CAPITAL – Acquisisce la fiorentina Targetti

DeA Capital, dopo una lunga trattativa, ha acquisito Targetti, storica azienda fiorentina di illuminazione architettonica. L’operazione è stata portata a termine tramite il fondo IDeA Corporate Credit Recovery I, primo esempio in Italia di Debtor-in-Possesion Financing. SI tratta di un fondo specializzato nell’acquisto e nella ristrutturazione e rilancio di aziende in difficoltà finanziarie ma dai solidi fondamentali industriali.

L’intero pacchetto azionario di Targetti Sankey, che fattura attualmente 50 milioni di euro e conta due stabilimenti con 180 dipendenti nel nostro Paese, è stato rilevato dalla holding della famiglia Targetti. La storica società è in difficoltà da anni e non si è mai ripresa del tutto dalla crisi, che l’ha sorpresa all’indomani della costosa acquisizione della danese Louis Poulsen. La vulnerabilità finanziaria ha fatto esplodere il debito, arrivato fino a 236 milioni di euro e due volte ristrutturato negli anni.

IDeA CCR I ha rilevato nel corso dell’operazione anche il 44% del debito residuo della società (poco meno di 8 milioni di euro) da un pool di banche creditrici, tra cui BNL, Unicredit ed MPS, in cambio di quote del fondo. L’accordo salvaguarda la continuità aziendale e l’impianto toscano del gruppo, che ora il management (che sarà nominato dal nuovo azionista di controllo) si impegnerà a rilanciare.

Print Friendly, PDF & Email