Borse asiatiche in rialzo, nuovi record a WallStreet

Borse asiatiche in rialzo, nuovi record a WallStreet

La Borsa di Tokio chiude in rialzo dell’1,2%, favorita dal calo dello yen. La Borsa di Shanghai registra un rialzo dello 0,6%, Mumbai +0,2%, in calo Hong Kong -0,5%. Petrolio in rialzo in vista dell’incontro a Vienna nel weekend fra i vertici dell’Opec e 14 Paesi produttori non aderenti al cartello.

Borse asiatiche in rialzo stamattina  dopo i nuovi record di Wall Street, favoriti dalla decisione della Bce di estendere la durata degli stimoli alla fine del 2017, anche se con una riduzione degli acquisti mensili di bond a 60 miliardi di euro, rispetto all’attuale misura di 80 miliardi, che resterà in  vigore fino a fine marzo. wall-street

Il Dow Jones ha chiuso in rialzo dello 0,3% segnando il settimo record in otto sedute. Nuovo massimo storico anche per l’S&P500, salito dello 0,2%. Il Nasdaq ha guadagnato lo 0,4%. A trainare il rialzo di Wall Street  ieri sono stati soprattutto i titoli finanziari e quelli legati alle materie prime, mentre hanno frenato le utility, penalizzate dalla discesa dei bond e dal conseguente rialzo dei tassi.

Dopo l’intervento ieri della Bce, i riflettori si spostano alla riunione della Fed di settimana prossima, anche se non c’è particolare incertezza su cosa annuncerà la presidente  Janet Yellen.  Dai sondaggi emerge che il 100% degli economisti si aspetta un rialzo dei tassi in America.

La Borsa di Tokio ha chiuso con l’indice Nikkei in rialzo dell’1,2%, favorito dal calo dello yen. La Borsa di Shanghai registra un rialzo dello 0,6%,  Mumbai +0,2%, in calo Hong Kong -0,5%.

I future sugli indici di Londra, Parigi e Francoforte sono invariati.
Il cambio euro/dollaro è stabile a 1,062.

Petrolio in rialzo in vista dell’importante incontro a Vienna, questo weekend, fra i vertici dell’Opec e 14 Paesi produttori non aderenti al cartello, per concordare misure comuni a sostegno delle quotazioni. La Russia ha ribadito la propria disponibilità a tagliare la produzione di 300mila barili al  giorno. Il Brent  sale dello 0,1% a 53,9 dollari al barile.

Print Friendly, PDF & Email