BOMI – Acquisizione nel distretto di biotech di Mirandola

BOMI – Acquisizione nel distretto di biotech di Mirandola

BOMI.camion.jpgIl gruppo Bomi, attivo nella logistica per il settore biomedico e della gestione dei dei prodotti hi-tech per la gestione della salute, ha acquisito l’80% di Berga Srl, azienda di Mirandola specializzata nella gestione di depositi e trasporti di prodotti biomedicali.

La società acquisita si trova nel cuore del distretto biomedicale emiliano e nel 2015 ha realizzato un fatturato di 750mila euro, con un utile detto di 110mila euro. Il valore dell’operazione di acquisizione è stato di 425mila euro.

«Oggi il Gruppo compie un ulteriore passo nel proprio percorso strategico di crescita», ha commentato Giorgio Ruini, presidente di Bomi Italia, «integrando una società che vanta una pluriennale collaborazione con le aziende del distretto biomedicale di Mirandola, polo di eccellenza di questo settore».
L’attività del Gruppo Bomi si concentra nel campo della logistica integrata offrendo un’ampia gamma di servizi logistici in outsourcing ad aziende nel settore sanitario gestendo, in particolare, dispositivi medici, farmaceutici, prodotti per la diagnosi in-vitro, reagenti e prodotti impiantabili.

Il portafoglio del Gruppo Bomi conta circa 100 clienti tra i quali i più importanti player internazionali nel settore dell’healthcare (quali le principali case farmaceutiche e i produttori di medical device), nonché piccole e medie imprese attive nel settore biomedicale, diagnostico e biotech dislocate a livello globale.

Print Friendly, PDF & Email