Mail up. L’a.d. Gorni conferma i target e prevede un recupero del titolo

Mail up. L’a.d. Gorni conferma i target e prevede un recupero del titolo

L’amministratore delegato del gruppo attiva nel marketing tecnologico , Nazzareno Gorni, è intervenuto stamattina con un comunicato diffuso al per confermare i target e analizzare l’andamento del titolo.

Mailup in Borsa  “è cresciuto molto da inizio anno fino a inizio maggio, passando da un valore di 2,31 euro a 2,50 euro, spinto in particolar modo dai buoni risultati dell’esercizio 2015, annunciati a marzo” ha spiegato l’a.d. aggiungendo che da inizio maggio il titolo ha registrato delle pressioni di vendita amplificata da un crollo della liquidità che è calata dell’85% nel 2016 rispetto al 2015.

In una situazione di forte calo della liquidità ogni volta che un investitore rilevante ha necessità di uscire dalla propria posizione, magari solo per motivi di bilanciamento di portafoglio, indipendenti dalla bontà dell’investimento, questo si ripercuote sulle quotazioni del titolo “con una situazione di pressione in vendita che si può protrarre anche per mesi” spiega l’a.d..

Print Friendly, PDF & Email