Generali. Compagnia efficiente, certificate ad alto rendimento

Generali. Compagnia efficiente, certificate ad alto rendimento

Il Bonus Cap emesso da Unicredit offre da qui alla scadenza (15 dicembre 2017) un rendimento del 28% (rendimento annuo 21%), a condizione che nei 16 mesi di vita del derivato la quotazione di Borsa di Generali non scenda mai a toccare la barriera a 8,535 euro (-25% dai prezzo attuali)…

Sono buoni i conti di Generali [GASI.MI] del secondo trimestre 2016,  il primo  sotto la guida del nuovo amministratore delegato  Philippe Donnet, insediato a metà marzo.

Grazie anche al lavoro del predecessore Mario Greco, Donnet ha potuto annunciare risultati  migliori delle attese sia nel ramo Vita che nel ramo Danni, pur in uno scenario di mercato sfavorevole.

Ma nella seconda parte dell’anno, per effetto della stagionalità e del venir meno di alcuni benefici nella gestione delle riserve, i dati potrebbero essere meno brillanti. Il  consensus degli analisti si aspetta che l’esercizio si chiuda con un utile netto di circa 2,12 miliardi di euro, da 2,03 miliardi di euro del 2015: il periodo luglio-dicembre dovrebbe quindi fermarsi a 940 milioni di euro di utile, da 1.180 milioni del periodo gennaio giugno.

Print Friendly, PDF & Email