BMW. Con il certificate rendimento al 16% e buona protezione

BMW. Con il certificate rendimento al 16% e buona protezione

I brillanti risultati annunciati ieri dalla Casa tedesca rendono particolarmente interessante il Bonus Cap di Unicredit. Il rendimento complessivo supera il 23%, a condizione che da qui alla scadenza (dicembre 2017) l’azione Bmw non scenda mai fino a toccare la barriera (-22% dal prezzo di oggi)

Bmw ha annunciato ieri i risultati del secondo trimestre 2016, chiuso con un utile operativo in crescita del 19,7% sullo stesso periodo del 2015 a 2,18 miliardi di euro, quasi 200 milioni di euro sopra le stime del consensus degli analisti. L’incremento è stato reso possibile da un bel passo in avanti dei ricavi, +5,6% a 22,9 miliardi di euro, quasi 500 milioni di euro sopra il consensus.

I dati del secondo trimestre mostrano una confortante tenuta della redditività, con un margine operativo pari al 9,5% dei ricavi delle attività automotive:  un risultato  davvero notevole, se si tiene conto che i modelli della serie 3 e della serie 5  sono nella fase finale del loro ciclo di vita. Inoltre, gli Stati Uniti e la Cina forniscono un contributo sempre più modesto al profitto. Nel corso della conference call, la società ha anche segnalato che i problemi di eccesso di produzione permangono seri, solo l’Europa in questo momento è un mercato in salute.

Print Friendly, PDF & Email