BANCA IFIS – Seconda settimana di reazione. L’Analisi Tecnica di Websim

BANCA IFIS – Seconda settimana di reazione. L’Analisi Tecnica di Websim

Banca Ifis attiva nel settore della finanza alle imprese e nell’acquisto e gestione di crediti deteriorati oggi spicca tra le banche: ora guadagna il 3,5% a 16,21 euro, con l’indice di settore europeo Eurostoxx Bank che sale dell’1,2% .

Performances. Da inizio anno il titolo, dopo aver guadagnato il 35%, in 4 settimane di correzione è tornato al punto di partenza: con il guadagno di oggi arriva a +5%.

Dagli Uffici Studi. Prevale la prudenza. Il consenso pubblicato da Bloomberg mostra un target fondamentale medio sceso nei mesi a 21,60 euro.

Graficamente, la pesante correzione partita dai massimi assoluti in zona 50 euro ha deteriorato il quadro di breve e di medio termine, arrivando a segnare un minimo di periodo a 13,3 euro l’anno scorso.

Il quadro di breve termine. Prosegue ormai da mese la fase di assestamento sopra tali minimi e costretta superiormente dalla fascia resistenziale 19/21 euro, spartiacque per l’avvio di un duraturo percorso di recupero.

Operatività multiday. L’Analisi Tecnica di Websim è Long da 14,50 euro: rimaniamo compratori fino al nostro livello di stop loss. Maggiori dettagli operativi nella scheda tecnica.

BANCA IFIS
09if.png

www.websim.it
www.websimaction.it

Print Friendly, PDF & Email