CROWDFUNDME – Prima exit dalla quotazione

CROWDFUNDME – Prima exit dalla quotazione

CrowdFundMe, piattaforma di equity crowdfunding, autorizzata da Consob, è in rialzo del 2,1% a 7,66 euro.

crowdfundme.immagine.pngIl mercato potrebbe focalizzare l’attenzione sul titolo dopo la notizia che Servizi Italia [SERIT.MI] ha annunciato  aver firmato un accordo vincolante per acquisire una quota del 25,0% di StirApp, start-up innovativa attiva nella progettazione e gestione di applicazioni e siti web dedicati alla prenotazione e gestione di servizi di lavanderia e stireria sia per i cittadini che per il settore corporate aziendale.

Nel corso del 2018 StirApp ha avviato e concluso un processo di raccolta fondi sul portale Crowdfundme che le ha consentito di raccogliere equity per circa 0,22 mln euro sulla base di una valorizzazione «pre-money» del 100% della Società pari a 1,23 mln euro.

L’Operazione prevede inoltre l’assegnazione a Servizi Italia di un’opzione per valutare l’acquisto di un’ulteriore partecipazione del 20% del capitale sociale di StirApp a lungo termine (nel 2023) e contestuale assegnazione ai soci venditori di un diritto di un opzione put per valutare la vendita della medesima quota a Servizi Italia.

Nel complesso si tratta di un flusso di notizie positive per il settore dell’equity crowdfunding che in Italia mostra fortissimi tassi di crescita (+100% il giro d’affari nel 2018) e che vede Crowdfundme come l’unico operatore quotato. Ulteriore espansione è attesa dall’apertura del legislatore verso questo mercato. I portali di equity crowdfunding potranno infatti andare ad emettere mini-bonds e vi è anche una forte apertura da parte della Consob verso le cripto-attività.

Crowdfundme la società ha chiuso l’esercizio 2018 con ricavi pari a 390mila euro, +109% su base annua (106mila euro nel 2017).

www.websim.it
www.websimaction.it
Print Friendly, PDF & Email