FIRST CAPITAL – Dividend yield al 6%

FIRST CAPITAL – Dividend yield al 6%

First Capital, gruppo di partecipazione finanziaria specializzato in investimenti in Public Equity e di Private Equity, tra i titoli sotto la lente di oggi.

firstcapital.png

Il Consiglio di Amministrazione della Società guidata da Vincenzo Polidoro (nella foto) propone  all’Assemblea dei Soci la distribuzione di un dividendo in parte in contanti ed in parte attraverso l’assegnazione di azioni proprie detenute in portafoglio, secondo le modalità di seguito indicate:

1) per la parte in contanti: 0,250 euro lordi per ogni azione ordinaria in circolazione (escluse le azioni proprie), utilizzando riserve disponibili;

2) Per la parte in azioni: l’assegnazione di azioni proprie in portafoglio nel rapporto di 1 azione ogni 26 azioni ordinarie First Capital, interamente prelevabili dalle azioni proprie in portafoglio della società, con conseguente riduzione della relativa riserva.

L’assegnazione delle azioni proprie corrisponde ad 0,454 euro per azione, calcolato sulla base del prezzo di chiusura dell’azione alla data del 13 marzo 2019.

Il dividendo complessivo per azione risulta quindi pari ad Euro 0,704 (yield del 6,0%).

Per quanto riguarda i risultati di bilancio consolidato 2018 in dettaglio:

1) dividendi incassati dalle partecipate pari a 0,38 milioni (0,65 milioni nel 2017), interessi attivi e cedole pari a 0,07 milioni (0,08 milioni nel 2017), plusvalenze nette realizzate nell’esercizio 2018 ammontano ad 0,78 milioni (6,76 milioni nel 2017, per effetto soprattutto della dismissione della partecipazione in Cembre S.p.A.).

2) I costi di struttura del Gruppo sono stati pari a 1,65 milioni al 31 dicembre 2017, in incremento rispetto all’anno precedente (1,47 milioni nel 2017), principalmente per effetto dei costi sostenuti dalla SICAF, avviata nel 2018, e per il potenziamento della struttura organizzativa.

3) Le principali voci dell’attivo sono rappresentate per 39,4 milioni da attività finanziarie al fair value con impatto a conto economico (28,1 milioni al 31 dicembre 2017) e per 3,0 milioni da attività finanziarie valutate al costo ammortizzato (14,9 milioni al 31 dicembre 2017), costituite quasi interamente da liquidità disponibile.

4) I debiti finanziari, pari a 8,20 milioni, si riferiscono per 4,70 milioni al prestito obbligazionario “First Capital 2015-2020 5%” e per 3,50 milioni all’utilizzo di una linea di credito.

5) Il Patrimonio Netto consolidato (“Net Asset Value” o “NAV”) è pari 34,1 milioni, corrispondente a 14,21 euro per azione in circolazione, rispetto a 37,9 milioni al 31 dicembre 2017, corrispondente a 14,89 euro per azione in circolazione.

Ricordiamo che sul titolo si è recentemente espressa Ubi Banca confermando il giudizio Buy, portando il target price a 13,5 da 13,6 euro.

www.websim.it
www.websimction.it
Print Friendly, PDF & Email