GIGLIO GROUP – Accelera verso l’e-commerce del terzo millennio

GIGLIO GROUP – Accelera verso l’e-commerce del terzo millennio

La società ha conferito alla quotata spagnola Vertice360 la sua area media. L’obiettivo è quello di dedicarsi solo all’attività core, quella del commercio elettronico 4.0, concentrandosi su un mercato florido come la Cina…

Giglio Group si occuperà solo di e-commerce di ultima generazione, dopo la cessione della propria area media a Vertice360, player quotato alla Borsa di Madrid.

L’operazione è conforme anche al nuovo Piano Industriale 2019- 2021, che verrà presentato durante la star conference che si terrà in Borsa italiana, in occasione della plenaria prevista il 20 marzo alle ore 10:00.

giglio-group-logo2018 piccolo.jpgL’obiettivo è quello di concentrarsi solo sul commercio elettronico nella sua forma più innovativa, puntando ad espandersi in territori promettenti come la Cina: “Qui prevediamo, nei prossimi cinque anni, di ricavare il 30% del nostro fatturato. Per questo motivo, abbiamo deciso di focalizzare le nostre energie, risorse ed attenzioni sull’attività core”, ha dichiarato l’a.d. Alessandro Giglio a Websim.

In Cina, stato in cui Giglio ha già investito, si verifica circa l’83% delle vendite on-line del mondo. A questo proposito, la società ha costituito, attraverso Ibox Digital, una piattaforma di infrastrutture gestita da un team selezionato, e dedicata esclusivamente all’e-commerce in Cina. Qui è attivo anche un hub logistico, che permette di mantenere gli stock in loco, evitando i dazi di importazione.

Grazie a questa struttura, la società è in grado di sviluppare una strategia e dei piani di marketing ritagliati sulle caratteristiche del mercato, chiedere le necessarie autorizzazioni alle autorità cinesi, collegarsi ai players e-commerce locali per facilitare le vendite e il posizionamento del brand.

Tuttavia, la partnership con Vertice 360 consentirà a Giglio di sbarcare anche in nuovi territori, come l’America Latina, e di rinforzarsi in Paesi come la Spagna.

Propositi che possono essere raggiunti perché Squirrel Capital, che possiede la maggioranza di Vertice360, è attiva in queste zone anche sul fronte dell’ e-commerce.

Si tratta infatti del più importante gruppo pubblicitario ed audiovisivo del mercato spagnolo, che fra i clienti annovera società importanti come Trivago, per la quale cura in esclusiva la pianificazione pubblicitaria in Europa. Inoltre, è titolare di alcuni media, come Radio R4G e Canal Bom TV.

L’intenzione di Giglio è quella di espandersi a tutto tondo nell’ambito dell’e-commerce, ampliando non solo la sua presenza territoriale, ma anche il numero dei brand gestiti.

Per accrescere il business, intende avvalersi dell’uso combinato dei diversi strumenti, come i social, i market-place, le piattaforme video, del mondo digitale: “Vogliamo operare in una modello di e-commerce più evoluto e sinergico, che si può definire del terzo millennio”, continua l’a.d.

Non si tratta, però, di un addio definitivo all’area media, perché Giglio possiede una partecipazione nella società spagnola, grazie alla quale potrà continuare a mantenere un collegamento con l’attività.

www.websim.it
www.websimaction.it
Print Friendly, PDF & Email