L’economia cinese frena, ma la Borsa di Shanghai sale

L’economia cinese frena, ma la Borsa di Shanghai sale

Il CSI 300 dei listini di Shanghai e Shenzhen guadagna lo 0,9%. L’indice PMI Caixin sulle aspettative dei direttori degli acquisti delle aziende manifatturiere è sceso in gennaio a 48,3 da 49,7 di dicembre. Il consensus si aspettava una conferma della rilevazione del mese precedente…

Le Borse dell’Asia hanno iniziato febbraio in ordine sparso, quelle del Giappone e della Corea del Sud sono sulla parità nel finale di seduta. L’Hang Seng di Hong Kong perde lo 0,4%. Il  CSI 300 dei listini di Shanghai e Shenzhen guadagna lo 0,9% anche se i dati diffusi stanotte segnalano una nuova, ampia,  perdita di potenza dell’industria della Cina.

L’indice PMI Caixin sulle aspettative dei direttori degli acquisti delle aziende manifatturiere è sceso in gennaio a 48,3 da 49,7 di dicembre. Il consensus si aspettava una conferma della rilevazione del mese precedente. 48,3 è ben sotto la soglia che separa l’espansione dalla contrazione, è anche il minimo degli ultimi due anni…

CURIOSO DI APPROFONDIRE LA NOTIZIA? VISITA WEBSIM

Print Friendly, PDF & Email