Il -8% di Apple nell’afterhours condiziona i future a Wall Street e le borse dell’Asia

Il -8% di Apple nell’afterhours condiziona i future a Wall Street e le borse dell’Asia

Apple profit warning . Apple ha rivisto al ribasso le stime sull’andamento dei ricavi del primo trimestre. WallStreet ha recuperato oltre un punto di perdita iniziale andando a chiudere in leggero rialzo: Nasdaq +0,5%, S&P500 e Dow Jones +0,1%.

Tutto è cambiato però nell’afterhours, dopo che Apple ha rivisto al ribasso le stime sull’andamento dei ricavi del primo trimestre a 84 miliardi di dollari. Il titolo è arrivato a perdere fino all’8% condizionando l’andamento notturno dei future a Wall Street, che anticipano oggi pomeriggio un avvio in calo di oltre un punto percentuale. Anche se Apple non ha fatto riferimenti specifici, gli addetti ai lavori puntano il dito sul rallentamento della Cina.
apple energy.png
Donald Trump ha provato a mitigare il crescente pessimismo degli investitori. “I mercati azionari hanno avuto un intoppo a dicembre, ma torneranno a salire una volta che gli accordi commerciali saranno risolti”, ha spiegato il presidente.

L’inversione di rotta della borsa Usa pesa stamattina anche sulle borse asiatiche. Shanghai cede lo 0,3%, Hong Kong -0,4%. Giappone ancora chiuso per festività.

Sempre parlando di Borse, c’è da segnalare il record storico registrato ieri sera dal listino della borsa brasiliana (+3,5%), accompagnato anche da un balzo del 3,3% del Real, la valuta locale. Il programma economico del neo-presidente Bolsonaro piace molto agli investitori.

Il Dollaro apre la giornata sui livelli di ieri, cross Euro/Usd 1,137. Nelle prime due sedute del 2019 il biglietto verde ha già guadagnato l’1,1% contro a moneta unica.

Tra i titoli sotto i riflettori a Milano c’è Carige. La Bce ha disposto l’amministrazione straordinaria dell’istituto  nominando tre commissari, tra cui gli ex vertici Fabio Innocenzi e Pietro Modiano che gestiranno la banca in stretto contatto con la Vigilanza. E’ il primo provvedimento di questo tipo da quando la Bce ha assunto la supervisione unica delle principali banche dell’euro.

L’agenda di oggi prevede:

USA
Dati auto dicembre.
Occupati Adp settore privato dicembre (14,15).
Bilancia commerciale, stima scorte ingrosso novembre, nuove richieste sussidi disoccupazione settimanali (14,30).
Indice Ism New York dicembre (15,45).
Spese per costruzioni e Pmi manifattura Ism dicembre
(16,00).
Scorte settimanali prodotti petroliferi Api (22,30).

EUROPA
Portogallo, fiducia imprese e consumatori dicembre (10,30).
Zona euro, M3 e prestiti a settore privato novembre (10,00).

www.websim.it
www.websimaction.it

Print Friendly, PDF & Email