Sui tassi la Fed cambia musica: rally a WallStreet, in rialzo Tokyo, scende la Cina

Sui tassi la Fed cambia musica: rally a WallStreet, in rialzo Tokyo, scende la Cina

Nel suo intervento di ieri ad un convegno a WallStreet, il governatore della Federal Reserve ha implicitamente avvertito che la traiettoria del rialzo dei tassi sta per essere modificata…

L’effetto Powell ha perso forza nel corso della notte, dopo aver innescato ieri sera il rally di Wall Street, ma resta in grado di spingere all’insù buona parte delle Borse dell’Asia stamattina.

Quella del Giappone si avvia a chiudere in rialzo la sua quinta seduta consecutiva: indice Nikkei +0,7%. Mumbay +1%, Taipei +0,4%, Seul +0,5%. Hanno invertito la tendenza i listini della Cina: Shanghai -0,8%, Hong Kong -1%.wallstreet

Nel suo intervento di ieri ad un convegno a New York, il governatore della Federal Reserve ha implicitamente avvertito che la traiettoria del rialzo dei tassi sta per essere modificata: siamo infatti ormai a ridosso del livello di neutralità, quello dove la politica monetaria non aiuta e non deprime il ciclo economico. Ne consegue che nei prossimi mesi, l’eventuale aumento del costo del denaro potrebbe essere molto graduale. Non si tratta di un cambiamento da poco, rispetto alle indicazioni arrivate il mese scorso. Jerome Powell aveva più volte affermato che la soglia di neutralità era parecchio distante.

Tra le due affermazioni c’è una sfilza di dati macroeconomici da valutare e interpretare, ma anche le inusuali pressioni arrivate dalla Casa Bianca. Donald Trump continua a criticare la politica monetaria della banca centrale. Anche nell’ultima intervista, data al Washington Post, il presidente afferma di “non essere contento neanche un po” di aver nominato Jerome Powell, a lui suggerito dal segretario al Tesoro, Steven Mnuchin.
Powell, con la sua marcia indietro sul rialzo dei tassi, è stato ieri l’artefice del rialzo più ampio dell’S&P500 degli ultimi otto mesi: +2,3%. Dow Jones +2,5%, Nasdaq +2,9%.
Come anticipato ieri da JP Morgan, sui mercati delle valute il dollaro è stato preso di mira, anche stamattina viene venduto. Cross dollaro yen -0,3%, dollaro yuan cinese -0,3%, dollaro won coreano -0,7%, dollaro rupia indiana -0,8%.
Giù i rendimenti delle obbligazioni, quello del Treasury Note a dieci anni è sui minimi da settembre a 3,02%.
L’euro tratta stamattina a 1,139 su dollaro, in rialzo dello 0,2%, ieri ha guadagnato lo 0,7%. dollaro e petrolio

Il petrolio Brent, dopo aver chiuso in calo di quasi il 3%, è risalito nel corso della notte, stamattina tratta a 59,2 dollari il barile (+0,5%). Le scorte di petrolio degli Stati Uniti sono salite per la decima settimana consecutiva, il greggio del Mare del Nord resta sotto i sessanta dollari il barile, ma per la Russia, uno dei grandi produttori del mondo, i prezzi su questi livelli non sono un problema, lo ha detto ieri Vladimir Putin, a pochi giorni dal vertice con l’Arabia Saudita. La dichiarazione di Putin sembra confermare la volontà della Russia di sciogliere il patto stretto con l’Opec due anni fa.

Fitta l’agenda di oggi.

USA
Washington, intervento presidente Fed Powell (14,30).
Washington, Fomc pubblica verbali riunione politica monetaria 7 e 8 novembre (20,00).
Boston, interventi presidenti Fed Mester (Cleveland), Evans (Chicago), Harker (Filadelfia), Kashkari (Minneapolis), Rosengren (Boston), Kaplan (Dallas) (20,30).ITALIA
Tesoro offre 1,5-2 miliardi settima tranche Btp 5 anni 1/10/2023 cedola 2,45%, 1,75-2,25 miliardi nona tranche Btp 10 anni 1/12/2028 2,80% e 0,75-1,25 miliardi Ccteu 15/10/2024 e 15/9/2025.
Consumi reali personali, redditi personali, indice core Pce ottobre e nuove richieste sussidi disoccupazione settimanali (14,30).
Vendite immobiliari in corso ottobre (16,00).

EUROPA
Francia, spese consumatori ottobre e dettaglio Pil trim3 (8,45).
Germania, tasso disoccupazione novembre (9,55); stima prezzi consumo novembre (14,00).
Gran Bretagna, crediti consumo ottobre (10,30).
Portogallo, tasso disoccupazione ottobre (12,00).
Spagna, stima flash prezzi consumo novembre e vendite dettaglio ottobre (9,00).
Zona euro, indice economic sentiment novembre (11,00).

SOCIETÀ
Assemblea: Cnh Industrial [CNHI.MI] (9,00).
Banco BPM [BAMI.MI], Cda per cessione sofferenze.
EssilorLuxottica [LUX.MI], assemblea ordinaria e straordinaria a Parigi (10,30).
Safe Bag [SBG.MI], presentazione piano industriale 2018-2021 (11,00).

www.websim.it
www.websimaction.it

Print Friendly, PDF & Email