LA DORIA – Ricavi in aumento grazie a maggiori volumi di vendita

LA DORIA – Ricavi in aumento grazie a maggiori volumi di vendita

ladoria1.jpg La Doria [LDO.MI], leader nel settore delle conserve agroalimentari, potrebbe muoversi in Borsa.

La società ha chiuso i primi nove mesi dell’anno con ricavi in aumento dell’1,3% (2% a cambi costanti) a 512,2 milioni di euro (erano 505,6 alla fine di settembre 2017).

Il fatturato consolidato del terzo trimestre è arrivato a 162,9 milioni di euro (-1,1% su base annua).

L’Ebitda dei primi nove mesi ha raggiunto la cifra di 40,5 milioni di euro (42,4 milioni nello stesso periodo del 2017). L’Ebitda margin è passato al 7,9% dall’8,4%.

Il calo della marginalità è stato determinato dalla flessione dei prezzi di vendita, e ai maggiori costi della campagna di trasformazione del pomodoro, che hanno avuto ripercussioni soprattutto sul terzo trimestre.

Tali effetti negativi sono stati tuttavia compensati dall’incremento dei volumi di vendita, che ha consentito l’aumento dei ricavi.

L’Ebitda nel terzo trimestre è stato pari a 16,1 milioni di euro (18 milioni il dato precedente). L’Ebitda margin trimestrale si è attestato al 9,9% dal 10,9%,

L’Ebit è arrivato a 29 milioni di euro, in lieve flessione rispetto ai 30,5 milioni dell’anno scorso. L’Ebit margin è passato dal 6% al 5,7%.

Nel terzo trimestre, l’Ebit ha raggiunto la cifra di 10,9 milioni di euro (13,7 milioni lo scorso anno). L’Ebit margin è passato al 6,7% dall’8,3%.

L’utile netto nei nove mesi è stato pari a 21,8 milioni, (21 milioni il dato precedente). L’Utile trimestrale è arrivato a 8,7 milioni, in linea con il risultato dell’anno scorso.

La posizione finanziaria netta a fine settembre era pari a -79,1 milioni di euro (-64,4 milioni al 30 giugno 2018 e -98,1 milioni alla fine del 2017).

L’aumento è stato causato dagli investimenti realizzati e dall’incremento delle scorte a seguito della produzione stagionale del pomodoro.

Il patrimonio netto ammonta a 240,1 milioni di euro, in aumento rispetto ai 231,7 milioni registrati alla fine di giugno e ai 227 milioni della fine dello scorso anno.

www.websim.it
www.websimaction.it
Print Friendly, PDF & Email