BANCA IFIS – Terza settimana di consolidamento. L’Analisi Tecnica di Websim

BANCA IFIS – Terza settimana di consolidamento. L’Analisi Tecnica di Websim

Banca Ifis reagisce dai minimi, consolidando la base formata nelle ultime 3 settimane: chiude a 15 euro, +2,9% (-1,2% l’indice Eurostoxx Bank).

Risultati in linea con le attese, escluso l’aumento di capitale. Dettagli nel precedente articolo.

Da inizio anno il titolo perde il 63% (-12% il FtseMib, -24% l’Eurostoxx Bank).

Ha guadagnato il 57% nel 2017, mentre il 2016 si era chiuso con una flessione del 10%. L’anno migliore è stato il 2015, terminato con un fantastico +109%, quarto anno consecutivo positivo.

Su un orizzonte temporale a cinque anni il titolo sovraperforma ancora la borsa italiana e il settore bancario europeo.

Il consenso pubblicato da Bloomberg mostra un target fondamentale medio intorno a 26,6 euro.

Graficamente, la pesante correzione partita dai massimi assoluti in zona 50 euro ha deteriorato il quadro di breve e di medio periodo.

L’elevato ipervenduto e la valenza supportiva della fascia 16-13 euro dovrebbe innescare una decisa reazione (upside stimabile nella fascia 24-29 euro).

Operatività. L’Analisi Tecnica di Websim ha attivato un Long oggi sulla debolezza a 14 euro per target verso 17 euro. Maggiori dettagli nella scheda tecnica.

BANCA IFIS
09if.png

www.websim.it
www.websimaction.it

Print Friendly, PDF & Email