GENERALI – Gli italiani comprano, gli inglesi vendono: il certificate sta in mezzo

GENERALI – Gli italiani comprano, gli inglesi vendono: il certificate sta in mezzo

Il Crescendo Rendimento Memory è identificato dal codice ISIN FREXA0013492. Cedola mensile condizionata pari a 4,3 euro (rendimento 5,16% massimo annualizzato). Rimborso anticipato mensile a partire dal 10 ottobre 2019. Barriera: 30%. Scadenza: 36 mesi…
Comunicazione di marketing

Su Generali [GASI.MI] c’è in questo momento una forte discordanza di valutazioni tra un grande fondo speculativo inglese ed un gruppo di soci italiani capeggiati da Francesco Gaetano Caltagirone e Leonardo Del Vecchio: il primo vende ed il secondo compra.

Il titolo ha toccato la scorsa settimana i minimi degli ultimi 12 mesi a 13,625 euro, oggi si muove intorno a quota 14 euro. La perdita di quasi un quinto della capitalizzazione ,avvenuta negli ultimi sei mesi, è da ricondurre all’indebolimento del BTP: la compagnia ha in portafoglio circa 60 miliardi di euro di obbligazioni governative italiane, circa il 40% del totale dei bond della zona euro detenuti, intorno al 17% del totale dei suoi investimenti.

Marshall Wace Asset Management, un colosso da 40 miliardi di dollari di masse in gestione, punta sul ribasso, con una potenza di fuoco pari a 9,4 milioni di azioni, circa lo 0,6% del capitale: ai prezzi di oggi siamo intorno a 130 milioni di euro di controvalore. Il fondo con sede a Londra non è solo, le posizioni ribassiste su Generali, tutte insieme, sono pari al 4,3%: ma in maggio, nel momento di maggiore incertezza politica in Italia, i ribassisti valevano il doppio.

Il patron di Luxottica ed il finanziere romano vanno avanti da settimane a rastrellare azioni: con gli ultimi acquisti sono arrivati al 3,43% il primo ed al 4,54% il secondo. Del Vecchio ha già detto che andrà avanti a comprare: “Quello in Generali è per Delfin un investimento finanziario di lungo termine, particolarmente interessante ai prezzi attuali e pertanto destinato a salire in maniere consistente”.

Complessivamente, oggi i soci italiani sono al 25,5% del capitale, dal 21,8% di tre anni, un rafforzamento in vista della presentazione del nuovo piano industriale, in agenda il 21 novembre. Sulla stampa italiana sono circolate delle anticipazioni sui nuovi progetti dell’amministratore delegato Philippe Donnet, dove si è parlato anche di un miliardo di euro da destinare alla crescita attraverso acquisizioni.
Negli ultimi sei mesi,  in concomitanza con la discesa del titolo in Borsa, non ci sono state grandi novità dal fronte degli analisti, in tre consigliavano di vendere allora, in tre sono oggi, i dieci che suggeriscono di comprare, non sono aumentati.
Il target price medio non si è quasi mosso, mantenendosi tra 16,5 euro e 17 euro, di conseguenza, il differenziale tra il prezzo di Borsa ed il prezzo che hanno in mente gli analisti si è ampliato, arrivando sui massimi dell’ultimo anno e mezzo. Vedi grafico.

Nel mondo di mezzo tra long e short, anche se più vicino alla strategia rialzista dei soci italiani, si colloca il Certificate Crescendo Rendimento Memory su Generali, codice  ISIN FREXA0013492.

Queste le caratteristiche sommarie.
Cedola mensile condizionata pari a 4,3 euro (rendimento 5,16% massimo annualizzato). Effetto Memoria sulle cedole. Clausola di rimborso anticipato mensile a partire dal 10 ottobre 2019. Barriera di Protezione del capitale a scadenza pari al 70% del livello iniziale. Scadenza massima: 36 mesi.
Il prodotto è stato emesso il 12 ottobre 2018 su EuroTLX. L’emittente è Exane Finance mentre il Garante è Exane Derivatives (Moody’s: Baa2; S&P: BBB+).

Ogni mese l’investitore riceve una cedola dello 0,43% (EUR 4,3) con Effetto Memoria se Assicurazioni Generali è superiore o uguale al 70% del suo livello iniziale. Qualora la condizione non fosse soddisfatta, non sarà pagata nessuna cedola su tale periodo.
L’Effetto Memoria consente di ricevere le eventuali cedole non ottenute nelle precedenti date di osservazione nel momento in cui, ad un data di constatazione mensile, si verifica la condizione per il pagamento della cedola.
Clausola Mensile di rimborso anticipato(a partire dal 10 ottobre 2019)
Se Assicurazioni Generali è superiore o uguale al suo livello iniziale ad una data di constatazione mensile (a partire dal10 ottobre 2019), l’investitore viene rimborsato anticipatamente. In questo caso, l’investitore riceverà 1’000 EUR. Qualora la condizione non sia soddisfatta, il prodotto continua.
Ascadenza, se Assicurazioni Generali è superiore o uguale al 70% del livello iniziale, l’investitore riceve 1.000 EUR. In caso contrario, l’investitore registra una perdita significativa di capitale: il rimborso finale sarà inferiore a 700 EUR. In questo caso, l’investitore riceve il valore finale del sottostante (in percentuale rispetto al suo livello iniziale e moltiplicato per EUR 1’000).
Rimborso del capitale a scadenza
scadenza, se il prezzo di entrambi i sottostanti è superiore o uguale al 50% del livello iniziale, l’investitore riceve 1.000 euro. In caso contrario, l’investitore registra una perdita significativa di capitale: il rimborso finale sarà inferiore a 500 EUR. In questo caso, l’investitore riceve il valore finale del sottostante (in percentuale rispetto al suo livello iniziale e moltiplicato per 1.000 euro).
In questo scenario il certificate replica perfettamente la performance del peggiore dei due sottostanti, questo implica che si potrebbe arrivare alla perdita della totalità del capitale investito.

Prima dell’adesione leggere il prospetto informativo.
Il prospetto e le informazioni chiave (KID) relative al certificate sono reperibili sul sito dell’emittente al seguente indirizzo: clicca qui

Guarda il video

logo_exane_derivatives.gif

La presente comunicazione  non integra in alcun modo consulenza – nemmeno generica  –  o ricerca in materia di investimenti, non è stata preparata conformemente ai requisiti giuridici volti a promuovere l’indipendenza della ricerca in materia di investimenti e non è soggetta ad alcun divieto che proibisca le negoziazioni prima della diffusione della ricerca in materia di investimenti.

www.websim.it

www.websimaction.it
Print Friendly, PDF & Email