MAILUP – Premiata da due broker

MAILUP – Premiata da due broker

MailUp, gruppo attivo nel campo del marketing technology, ha ricevuto giudizi positivi da parte di due broker.

Il primo è Ubi Banca, che ha avviato la copertura sul titolo assegnando il giudizio Buy con target price a 3,63 euro, prezzo che esprime un potenziale upside (possibilità di crescita rispetto ai prezzi di Borsa) del 51%.

Rispetto alle stime 2018-2020 e alla media del rapporto fra valore di impresa ed Ebitda delle società comparabili quotate a Londra, il titolo sta trattando a oltre il 60% di sconto.

mailupNello studio si mette in risalto la crescita del valore della produzione e dell’Ebitda. La prima è triplicata a partire dal luglio 2014, raggiungendo, alla fine del 2017, la cifra di 27,3 milioni di euro.

Per quanto riguarda l’Ebitda, è cresciuto oltre 3,5 volte alla fine dello scorso anno. Un’espansione avvenuta sia per linee interne che esterne.

Nello studio di Ubi Banca si mette in risalto l’efficacia del modello di business  e i buoni risultati semestrali, e si pone l’accento sulla recente acquisizione di Datatrics, che posiziona MailUp nel settore dell’intelligenza artificiale.

Fidentiis ha invece confermato il Buy, e il target price di 3,50 euro (media del range 3,4-3,6 euro di fair value). Alzate le stime di fatturato per tenere conto: della crescita superiore alle attese avvenuta a livello consolidato, nel secondo trimestre 2018, le nuove stime su Agile Telecom (che nel secondo trimestre ha battuto nettamente le previsioni, +93% di fatturato su base annua), e l’impatto dell’acquisizione di Datatrics. Si attendono per il 2018 ricavi pari a 35,5 milioni di euro (33,7 milioni la stima precedente).

Il broker ha confermato il giudizio positivo sull’azione, assegnando un range valutativo tra 3,4 e 3,6 euro. Secondo lo studio, MailUp sta trattando a 7,8 volte il rapporto fra valore d’impresa ed Ebitda, con un free cash flow yield dell’1,4%.

www.websim.it
www.wesimaction.it
Print Friendly, PDF & Email