Dieci titoli da tenere d’occhio questa settimana

Dieci titoli da tenere d’occhio questa settimana

Websim propone i titoli che potrebbero mettersi in luce questa settimana; le società da tenere d’occhio sono:

Eni ha ricevuto un giudizio positivo da parte della società di consulenza Bofa-Merrill-Lynch, che ha alzato la raccomandazione a Buy da Neutral. Il target price passa da 15,90 a 20 euro. Il consenso Bloomberg vede 23 raccomandazioni di acquisto su un totale di 33 censite. Titolo presente nel Portafoglio LONG Piazza Affari raccomandato da Websim.

Leonardo sotto i riflettori. Secondo L’Economia del Corriere, sul tavolo delle banche d’investimento potrebbe esserci un’aggregazione tra Leonardo e Fincantieri per creare, sul modello Cdp Reti, un polo della difesa e della cantieristica, nell’ambito di un progetto più ampio che porterebbe sotto il cappello di Cdp le principali partecipazioni pubbliche.

amplifonAmplifon è stata premiata dalla società di consulenza Jefferies, che ha confermato il prezzo obiettivo a 23,50 euro, E il giudizio a Buy. Il consenso Bloomberg oggi vede quattro raccomandazioni di acquisto su 14. Target medio 18,20 euro. Il titolo è presente nel Portafoglio MID/SMALL cap raccomandato da Websim.

Astaldi starebbe studiando una manovra di salvataggio da 1,5 miliardi di euro, di cui 400 milioni da un aumento di capitale. Lo riferisce Il Sole 24 Ore. L’aumento dovrebbe concretizzarsi per 200 milioni sul mercato e per la cifra restante mediante la conversione parziale del bond subordinato da 750 milioni, scadenza 2020.

Generali Assicurazioni sotto i riflettori. Secondo indiscrezioni di stampa, Francesco Caltagirone vorrebbe passare dal 4% al 7% del capitale della compagnia. In noto imprenditore sarebbe inoltre favorevole ad un piano industriale più aggressivo, cha prevede la crescita per linee esterne anche attraverso un aumento di capitale.

Per visualizzare questi contenuti consulta il sito websim disponibile agli abbonati

Falck Renewables, gruppo che gestisce e costruisce impianti per la produzione di energia rinnovabile, ha ricevuto un giudizio positivo di Banca Akros, che ha confermato la raccomandazione BUY con target price a 2,25 euro. Si ricorda che la società ha chiuso il primo semestre dell’anno con un utile netto pari a 27,7 milioni di euro, in incremento del 116,9% su base annua. Per saperne di più apri Websimaction

Go Internet, operatore italiano attivo nell’internet mobile, sotto i riflettori dopo la chiusura dell’asta 5G. Le offerte sono arrivate a 6,5 miliardi di euro, valore 3 volte superiore rispetto alle attese del governo. Il dato fa emergere il valore intrinseco della società, già titolare dei diritti d’uso delle frequenze 3.5 GHz, una delle bande scelte per lo sviluppo del 5G. Per visualizzare tutto il contenuto clicca qui

PharmanutraFiera Milano sta rafforzando la sua presenza all’estero, puntando su paesi come Cina e Brasile. In Cina ha acquistato nuove manifestazioni focalizzate in numerosi comparti, dall’automotive, al turismo, alla meccanica strumentale. In Brasile ha comprato Turbotech, la biennale internazionale delle tecnologie per la lavorazione dei tubi. Clicca qui per approfondire

Piaggio ha avviato le vendite della Vespa Elettrica. La versione green del fiore all’occhiello dell’azienda per il momento è ordinabile solo online. La commercializzazione europea su larga scala attraverso i concessionari arriverà in concomitanza con il salone EICMA 2018 di Milano (novembre), l’evento italiano più importante nel settore moto e scooter.  Leggi l’articolo su Websimaction

PharmaNutra, azienda nutraceutica, leader nel settore dei complementi nutrizionali di ferro, è sotto i riflettori in Borsa dopo il progetto messo in atto per diversificare il flottante. Azimut Libera Impresa ha ceduto 170 mila azioni ordinarie; l’operazione serve a consentire l’ingresso di investitori istituzionali con un orizzonte d’investimento di lungo periodo. Per approfondire clicca qui

Print Friendly, PDF & Email