ENERGICA MOTOR – L’Ad Cevolini ottimista

ENERGICA MOTOR – L’Ad Cevolini ottimista

Energica Motor Company, produttore di moto elettriche ad elevate prestazioni, perde lo 0,5% a 3,44 euro, si sta espandendo su quattro nuovi mercati: Florida, South Carolina, Sudafrica e al’area del Golfo Persico.

Questo risultato conferma la bontà delle decisioni strategiche adottate Energica, che infatti mantiene buone aspettative sul fatturato 2018.

In particolare, negli Stati Uniti Energica ha firmato accordi con con diversi dealer, ha lanciato due nuovi progetti, nuovi modelli  e investito nella Moto E, il mondiale delle moto elettriche che inizierà nel 2019.

Tuttavia, gli ultimi risultati in Borsa mostrano che il mercato ha accolto in maniera poco favorevole i dati semestrali. Lidia Cevolini, amministratore delegato della società, ha rilasciato un’intervista a Il Sole24Ore, in cui spiega i motivi che possono aver determinato questo risultato: “Probabilmente c’è stato un errore di interpretazione nei nostri conti legato al valore della produzione, che è sceso perché lo scorso anno era influenzato molto positivamente dalla variazione di magazzino per la necessità di creare una scorta minima, dato che eravamo ancora nelle primissime fasi di avvio delle operazioni”. 

Tuttavia, prosegue la Cevolini, il fatturato è aumentato di quasi sei volte rispetto al giungo 2017, arrivando a 1,15 milioni di euro.

Sul fronte della redditività, i numeri sono ancora negativi (3 milioni di Ebitda e -3,9 milioni di risultato netto), ma questo è dovuto all’attuale configurazione della società, che è ancora in fase di startup.

Le perdite del semestre hanno ridotto il patrimonio, ma la società ha già predisposto due operazioni di sostegno. Sempre Cevolini ha dichiarato:“Abbiamo sottoscritto con Atal Capital Markets un prestito obbligazionario convertibile da cinque milioni di euro con durata triennale, da emettere in più tranche”. 

www.websim.it
www.websimaction.it
Print Friendly, PDF & Email