GO INTERNET – Chiude l’asta 5G, risultati record

GO INTERNET – Chiude l’asta 5G, risultati record

Go Internet, operatore italiano attivo nell’internet mobile, è in rialzo a Piazza Affari.

go internet nuovo logo.pngSi è conclusa ieri, dopo 14 giorni, l’asta promossa dal governo relativa alle frequenze 5G. Le offerte sono arrivate a 6,5 miliardi di euro, valore ben superiore alle cifre attese dal governo.

Dato che fa emergere sempre più il valore intrinseco di GoInternet azienda già titolare dei diritti d’uso delle frequenze 3,5 GHz, una delle bande scelte per lo sviluppo del 5G, nelle Marche e in Emilia Romagna (dove conta circa 40 mila clienti). La società ha inoltre ricevuto conferma della proroga dei diritti fino al 31 dicembre 2029.

Attualmente Go Internet capitalizza poco più di 17 milioni di euro ma sulla base dei valori dell’asta solo le frequenze (esclusi quindi clienti e infrastrutture) avrebbero un valore più che doppio rispetto alla capitalizzazione.

Aggiungiamo che alla fine dello scorso mese di luglio Fastweb ha rilevato l’infrastruttura di rete Wireless e la piena titolarità dello spettro 3.5Ghz di Tiscali [TIS.MI] per 150 milioni di euro (di cui 100 milioni in contanti).

Inoltre la società e Linkem, da poco entrata nell’azionariato,  hanno ricevuto dal MiSE il via libera all’accordo di frequency sharing che ha l’obiettivo di trasformare l’attuale porzione di rete Wimax di GO Internet in una rete commerciale 5G ready, in grado di offrire prestazioni paragonabili alla rete fissa in banda larga.

Le reti mobili di quinta generazione sono dunque pronte a entrare in scena e rivoluzionare l’universo di Internet. E gli ambiti di applicazione sono ampi: come quello della sanità, dove operano robot chirurghi che necessitano di tempi di comunicazione di pochi millisecondi e dove i medici potranno eseguire diagnosi o interventi su un paziente in qualsiasi parte del mondo, monitorando e analizzando i suoi parametri vitali grazie ad algoritmi di intelligenza artificiale che individueranno i fattori di rischio.

www.websimaction.it
Print Friendly, PDF & Email