CLAIDER – Intervista al presidente Francesco Bertani

CLAIDER – Intervista al presidente Francesco Bertani

Claider, l’App gratuita che compila via smartphone la denuncia di qualsiasi danno e poi la invia all’assicuratore. Assiste l’utente nel momento stesso del danno, e non dopo. Funziona per tutte le polizze di qualsiasi compagnia assicurativa.

Claider Jpeg.jpgIl mercato delle app è sempre attivo ed in fermento, e nel 2017 ha registrato una crescita a due cifre.

Infatti, a livello mondiale sono state scaricate ben 175 miliardi di applicazioni.

Si calcola che il dato possa crescere ulteriormente, anche grazie alla diffusione capillare dalla connessione 4G.

Gli utenti passano in media davanti alle applicazioni quasi 45 giorni l’anno; il dato mette in luce l’importanza rivestita da questi strumenti nello svolgimento della vita quotidiana.

In questo mercato dalle fortissime potenzialità opera  Claider, la nuova app che scrive ed invia la denuncia assicurativa via smartphone al posto dell’utente, per tutte le tipologie di polizze per tutte le Compagnie assicurative.

Sono più di 3 milioni in un anno le denunce di sinistro coperte da una polizza di assicurazione fatte in Italia.

Websim ha intervistato il presidente di Claider Francesco Bertani.

Perché è nata la app Claider? 

Perché non c’era, e secondo me se ne sentiva il bisogno. Le racconto un aneddoto; qualche mese fa ho sentito un dirigente di una Compagnia assicurativa raccontare di aver subito un danno, una perdita d’acqua in casa. Con molta autoironia ha precisato anche di aver chiamato un suo amico perito per farsi guidare a denunciare il danno. Si immagini una persona comune. Sa di essere assicurato e a un bel momento subisce un danno. Che fa? Come procede? A cosa deve prestare attenzione? Come dimostra i danni? Quali documenti deve esibire? Cosa è importante fotografare? Ecco. Claider è l’assistente che ospitiamo nel nostro smartphone e che guida chiunque ad affrontare e risolvere con semplicità quella sgradevolissima situazione.

Normalmente chi si trova a dover fare una denuncia all’assicurazione oggi lo fa col buon senso ma senza sapere bene cosa fare o cosa sia importante evidenziare perché la sua polizza assicurativa possa indennizzarlo al meglio. Non esiste una procedura, un manuale per la denuncia perfetta, una guida. Un assicurato esegue la denuncia al telefono, va di persona oppure scrive via mail, via fax, via call center. E l’assistenza in caso di sinistro viene quasi sempre fornita dal personale dell’agenzia o del broker che ha venduto la polizza.

E perché si chiama Claider?

È un nome di fantasia. Nasce dalle parole inglesi CLAIM (denuncia di danno) e GLIDER (che plana). Una denuncia di danno portata da un soffio di vento, senza sforzo. Come una breve planata con l’aliante o il parapendio, evocato anche dall’ala stilizzata del logo di Claider. Rende l’idea di poter finalmente risolvere la denuncia in modo veloce, semplice e leggero.

Riassume in due righe cos’è?

È una App gratuita per cellulari Android e IOS. Compila per l’utente la denuncia di qualsiasi danno via smartphone e poi la invia al suo assicuratore. Assiste l’utente nel momento stesso del danno, e non dopo. Funziona per tutte le polizze di qualsiasi compagnia assicurativa.

In che senso compila la denuncia? Vuol dire che si può scrivere facilmente sullo smartphone?

Al contrario. È Claider che compila la denuncia al posto dell’utente. Nel senso letterale del termine. L’utente non la scrive, ma è guidato dalla speciale interfaccia in un percorso personalizzato a seconda dello scenario di danno in cui si trova. Una volta caricati i propri dati e le proprie polizze all’inizio, appena scaricata l’App, poi è tutto facile. Il caso specifico di danno lo si seleziona tra i vari scenari proposti. Ci sono poi delle selezioni da fare tra diverse voci già precompilate e delle indicazioni da dare. Si fa tutto con un dito sullo schermo dello smartphone. E’ molto semplice ed intuitivo. Alla fine Claider compila ed invia via mail all’utente un PDF dove è scritta la più completa e la migliore denuncia di danno possibile.  Sono già oltre 100 i diversi scenari di danno gestiti da Claider.

Perché nel momento stesso del danno?

Questo è un aspetto fondamentale. Pensi alla classica denuncia per una perdita di acqua in casa. O alla compilazione del modulo di constatazione amichevole in caso di incidente automobilistico. Di solito si pensa alla denuncia solo in un secondo tempo, anche giorni dopo l’evento. Così diventa difficile dimostrare al meglio i danni subiti. L’auto è già dal carrozziere o comunque non è più nel luogo dell’incidente. I danni alla casa o ai beni contenuti provocati dall’acqua magari li ho ripristinati, magari ho già portato a riparare o buttato via beni danneggiati…Radunare eventuali documenti, fatture di acquisto dei beni è più complesso e richiede del tempo.  Con Claider invece ho un assistente che mi guida proprio nel momento in cui succede l’inconveniente. In pochi minuti prepara ed invia per me la denuncia documentando al meglio tutti i danni e non ci devo più pensare. Prendiamo l’incidente in auto. Oggi mi trovo a scrivere un modulo sul cofano dell’auto in mezzo alla strada e poi in modo istintivo raccolgo informazioni e cerco di fare delle foto, magari non quelle davvero utili per una denuncia efficace. Quindi devo radunare e mandare il tutto al mio assicuratore. Spesso, senza ovviamente saperlo, dimentico di segnalare delle cose importanti. La verità è che in quel momento non so cosa sia meglio fare. Nessuno me l’ha spiegato prima. Con Claider invece sono guidato dall’App. Mi dice cosa fare, passo passo, proprio in quella situazione. Mi ricorda gli obblighi di legge. Mi guida a selezionare poche voci semplici e precompilate. Sfrutta la tecnologia per geolocalizzare il luogo e descrivere l’incidente spostando con il dito icone di automobiline sulla mappa. Poi mi guida e mi fa fotografare le cose importanti per dimostrare al meglio l’incidente ed i danni occorsi. E le foto che faccio hanno validità legale! In pochi minuti ho finito e Claider compila il modulo di constatazione già completo, compreso l’allegato con le foto che dimostrano l’evento. Controllo il tutto e quando do l’ok viene inviato immediatamente il modulo di denuncia a me, ed anche al mio assicuratore, se avevo già inserito il riferimento della sua mail. Tutto in tempo reale. E dimostrato al meglio. Immediatamente. Non giorni dopo.

Non ci sono già servizi e App forniti dalle Compagnie assicurative?

Claider è complementare e trasversale alle App delle Compagnie assicurative e dei singoli Broker. Funziona per tutte le polizze di tutte le Compagnie. Ad esempio se ha la polizza auto con un’assicurazione online, quella della sua attività commerciale con un broker e quella della casetta in campagna con l’agenzia assicurativa locale, tutte emesse da diverse Compagnie, con Claider può gestire denunce dei danni e preventivi di tutte contemporaneamente. Basta inserire i riferimenti mail di ogni assicuratore perché Claider sia in grado di inviare a tutti un’ eventuale denuncia ed aprire un canale di comunicazione dedicato.

Quindi quali sono le differenze?

Le applicazioni delle Compagnie sono innanzitutto amministrative. I clienti possono gestire le loro posizioni assicurative. In caso di danno l’assistenza al cliente viene solitamente fornita tramite la chiamata ad un operatore del loro call center. La modalità di assistenza di Claider è declinata in modo diverso, direttamente nell’applicazione. L’assicurato oggi ha a disposizione sia l’assistenza fornita dall’operatore di call center della Compagnia che il percorso guidato in App da Claider per tutte le polizze di qualsiasi Compagnia.

Quindi ritiene che le Compagnie assicuratrici siano contente dell’arrivo di Claider?

Assolutamente si. Una denuncia di sinistro completa, esaustiva ed inviata in tempo reale è comunque un bene per tutti. In primo luogo proprio per le Compagnie. Qualunque sia la modalità, qualsiasi sia il mezzo. Il miglioramento del processo di denuncia, quale quello apportato da Claider, è una semplificazione che riduce i contenziosi, facilita il rapporto assicurato – assicuratore e comporta una serie di ulteriori effetti positivi per le Compagnie.

Denunce fatte rapidamente, in tempo reale ed aventi rappresentazione certa dei danni coperti dalle garanzie di polizza, portano certamente benefici in termini di riduzione dei tempi di gestione e di ottimizzazione di tutti i processi.

Cosa intende con ‘rappresentazione certa’ dei danni coperti dalle garanzie di polizza?

Una delle rivoluzioni di Claider nel processo di denuncia di un sinistro è il valore legale delle foto dei danni scattate con la App, in presenza di connessione alla rete. Ha presente la firma digitale? Il processo tecnologico di Claider adotta una procedura analoga. Il risultato è che è in grado di fornire documentazione legalmente valida come mezzo di prova in un eventuale giudizio in tribunale. Le foto dei danni e della documentazione dei beni danneggiati sono rese immodificabili dall’App e legalmente riconducibili all’autore.  Sostanzialmente ogni foto, se scattata con Claider in presenza di connessione alla rete, viene resa immodificabile, conservata e viene garantito che (dallo scatto al suo eventuale utilizzo in giudizio) non abbia subito alterazioni. Non solo ma sono altresì garantiti l’autore, la collocazione temporale (c.d. data certa) e la geolocalizzazione del luogo al momento dello scatto.

Da un punto di vista puramente legale i documenti fotografici prodotti con Claider sono idonei a formare piena prova in giudizio ai sensi dell’art. 21, comma 1, del D. Lgs. 82/2005, tenuto conto delle loro caratteristiche oggettive di qualità, sicurezza, integrità e immodificabilità.

Avete una certificazione del valore legale delle foto?

Il procedimento di Claider per le fotografie è molto innovativo. Dall’estate 2018, sarà disponibile la funzionalità del Valore Legale delle foto. In un eventuale contenzioso giudiziario il consulente tecnico nominato dal giudice potrà tranquillamente verificare la perfetta rispondenza alla legge, e quindi il valore legale delle foto dei danni scattate con Claider via smartphone durante la denuncia.

Utilizziamo una procedura analoga a quella della firma digitale. In poche parole le foto dei danni e le informazioni relative al luogo, all’ora, alla data ed all’autore della foto sono congelate e rese immodificabili. Vengono quindi salvate con un doppio processo di marcatura sia su server certificati wall’ AGID che su blockchain pubblica. Una rivoluzione in campo assicurativo per la dimostrazione dei dei danni subiti.

Ma non teme che le Compagnie possano attuare questi nuovi processi per conto proprio? 

Li stanno già attuando. La Digital Insurance è una realtà. Claider ha la particolarità di offrire tutti i vantaggi sopra elencati agli intermediari assicurativi (Broker ed agenti) ed ai loro clienti. E’ un vero ponte tecnologico tra assicurati ed i loro assicuratori. Nell’area di intermediazione assicurativa le Compagnie offrono solo parzialmente servizi diretti perché hanno conferito un mandato agli intermediari per operare con i clienti. In quest’area il servizio neutrale dedicato ad assistere gli intermediari da una parte con il gestionale ClaiderNET ed i loro clienti dall’altra con l’App Claider comporta vantaggi al processo di denuncia e, più in generale, al sinistro. In ultima analisi proprio alle Compagnie assicuratrici che hanno emesso la polizza.  L’importante è che i vantaggi siano attuati, indipendentemente da chi li porta o da come come lo fa.

Le spiace approfondire il discorso dell’intermediazione assicurativa e dei relativi vantaggi?

Le Compagnie di assicurazioni in Italia vendono oltre l’87% delle polizze attraverso reti di agenti e broker assicurativi. Sono proprio gli intermediari assicurativi quindi che hanno il rapporto con i clienti assicurati. Sono intermediari perché gestiscono la trattativa commerciale per conto della Compagnia. Ma gestiscono anche i servizi post vendita agli assicurati. Sono loro a cui solitamente si rivolgono i clienti in caso di danno ed ai quali inviano la denuncia. Quindi supportare efficacemente gli intermediari significa ottimizzare la quasi totalità dei processi di denuncia dei danni che l’assistenza post vendita offerta agli assicurati. Quella dell’intermediazione, tra Compagnia da una parte e Broker ed agenti dall’altra, è un’area molto delicata perché sono in essere tra le due parti precisi mandati contrattuali, provvigioni e premi.
È proprio in quest’area di intermediazione che un servizio trasparente, indipendente dalle Compagnie e trasversale, come quello offerto da Claider, può intervenire e portare vantaggi per tutti. Per gli intermediari poi il supporto è formidabile.
In che senso Claider supporta gli intermediari assicurativi?

Claider non è solo una App. E’ un sistema integrato. Da una parte assiste l’assicurato nel momento critico del sinistro e contemporaneamente assiste agenzie, brokers e Compagnie assicurative.

Per gli intermediari abbiamo infatti messo a punto ClaiderNET. E’ un gestionale web, collegato alle app Claider dei propri clienti, e creato appositamente per gli intermediari con due obiettivi.
Il primo: semplificare e migliorare la gestione delle denunce di sinistro e dei preventivi di nuove polizze dei propri clienti.
Il secondo: disporre di un canale di comunicazione diretto e privilegiato con ognuno di loro.
Gli intermediari assicurativi a breve, adottando il gestionale ClaiderNET  potranno offrire ai loro clienti la App personalizzata con il loro logo.
Per loro i vantaggi derivanti dall’uso del gestionale sono notevoli:

Claider ADV 1.jpgSemplifica ed ottimizza il lavoro degli addetti tecnici al sinistro: anche di periti e liquidatori.

Consente un processo di gestione e valutazione del danno completo, esaustivo, rapido ed efficace
Snellisce, semplifica e velocizza tutta la “burocrazia” assicurativa.
Sposta il servizio assicurativo sempre più vicino al cliente ed a sua misura.
Sostituisce i documenti cartacei delle pratiche con dati completi e certi.
Libera risorse per la consulenza al cliente. Abbatte del 20% circa, il tempo globale impiegato dagli intermediari. Quello normalmente dedicato al servizio di supporto ai clienti per le denunce di sinistro.
Abbatte di un ulteriore 10% il tempo globale con lo scambio automatico dei dati di sinistro.

Garantisce maggiore controllo e sicurezza grazie all’introduzione nelle denunce e nelle dimostrazioni dei danni di elementi certi.

Quindi tutti ne traggono vantaggio? Nessuno svantaggio?

L’idea di base è stata proprio costruire servizi per apportare vantaggi a tutti gli attori.
L’assicuratore (il Broker, l’agente ma anche la Compagnia assicurativa online che ha il rapporto diretto con il cliente) è assistito dal gestionale ClaiderNET. Da qui può invitare i propri assicurati a scaricare la App Claider personalizzata col proprio marchio e offrire gratuitamente un assistente dedicato ad ognuno di loro. Inoltre gestisce le denunce di sinistro ed i preventivi di nuove polizze con modalità semplici, veloci ed efficaci. Senza investimenti, senza infrastrutture.
Il gestionale è un aiuto concreto per l’assicuratore e soprattutto per chi lavora per lui. Semplifica, velocizza e ottimizza l’attività delle persone che ogni giorno hanno a che fare con clienti arrabbiati e nervosi perchè vittime di un sinistro. Chi riceve finalmente la denuncia perfetta è più sereno nell’affrontare il cliente, viene supportato nella gestione del sinistro verso la Compagnia ed il suo tempo può essere dedicato realmente alle cose fondamentali, alla “cura” del cliente che poi è il centro dell’attività di un assicuratore. I processi legati alle denunce ed ai preventivi diventano semplici, snelli.
 L’assicurato è assistito in tempo reale nel momento del danno da Claider, che scrive ed invia per lui la denuncia al suo assicuratore. I danni indicati hanno valore legale. Niente più dubbi, incertezze e denunce non ottimali.
Le Compagnie assicuratrici riducono i contenziosi ed i tempi di gestione dei sinistri. Migliorano l’efficacia del lavoro dei loro intermediari. Il rapporto con gli assicurati migliora sia per gli intermediari che per le Compagnie.

Direi di sì quindi. Tutti ne traggono vantaggio.

Dove è il business per voi? Come guadagnate?

Il gestionale web ClaiderNET che offriamo alle Compagnie di assicurazione dirette, ai Broker ed agli agenti, è a pagamento. I vantaggi sono molteplici e il costo è veramente interessante.  Considerato il costo medio annuo di assistenza post vendita ai clienti per le denunce di sinistro di un intermediario, il servizio alternativo offerto dal sistema Claider costa circa un trentesimo. Il servizio viene proposto tramite abbonamento, attivabile direttamente via web. Si paga un piccolo canone mensile per polizza gestita. Parliamo di decine di euro al mese, centinaia per chi gestisce decine di migliaia di polizze. Sarà possibile accedere ad una piattaforma di test dove provare le funzionalità di ClaiderNET e se soddisfatti iniziare l’abbonamento con un periodo di prova gratuita.

Prevedete una futura collaborazione con le Compagnie assicurative?

Noi siamo pronti. La piattaforma di Claider nasce pronta a comunicare attraverso le tutte le moderne tecnologie e protocolli di scambio dati ed offre molteplici opportunità di collaborazione ed interazione. Stiamo già lavorando ed avviando canali digitali di scambio dati con gli intermediari e, tramite loro, con le Compagnie. Attraverso Claider i servizi e gli aggiornamenti delle informazioni agli assicurati possono essere i più efficaci possibili.

Claider è al servizio delle persone comuni che hanno stipulato una polizza assicurativa. La strada che vogliamo percorrere è ben rappresentata dal motto di Claider: Qualunque danno. Senza Affanno.
Tutte le informazioni sono sul sito www.claider.net

 

www.websim.it
www.websimaction.it
Print Friendly, PDF & Email