I dieci titoli da tenere d’occhio per questa settimana

I dieci titoli da tenere d’occhio per questa settimana

ENI potrebbe cedere (secondo l’agenzia Reuters) una quota di minoranza (20-35%) di un giacimento in Messico a Qatar Petroleum. Stima delle risorse in posto: 2 miliardi barili di petrolio equivalenti, dei quali circa il 90% olio e il rimanente gas associato. Eni sta inoltre finalizzando il piano per la Fase 1 di sviluppo del campo di Amoca previsto nei primi mesi del 2019. Ricordiamo che negli ultimi quattro anni, la società ha incassato circa 9 miliardi di dollari da queste cessioni parziali di giacimenti.

FINECOBANK ha riportato a marzo una raccolta netta di 638 milioni di euro, che si è rivelata superiore alle nostre attese. Il mix della raccolta è stato positiva con la maggior parte dei flussi in prodotti gestiti. Secondo le nostre stime, la performance delle masse a Marzo è stata negativa per circa l’1% ma, nonostante il dato, la rete dei promotori finanziari di Fineco è riuscita a mantenere buoni livelli di raccolta.

PIAGGIO +30% i volumi in India nel corso del trimestre gennaio-febbraio 2018. In dettaglio le vendite di mezzi a due ruote sarebbero aumentate di oltre il 35% mentre le quattro ruote del 26%. I principali fattori di crescita sono stati l’ampliamento della rete distributiva, la buona performance di Vespa e l’ampliamento della gamma scooter. S&P Global Ratings ha migliorato il rating su Piaggio a ‘BB-‘ da ‘B+’ con un outlook stabile.

MEDIASET, dopo l’accordo con Sky, riscuote più consenso da parte degli analisti, anche se in genere prevale ancora la prudenza. Barclays ha alzato il target a 3,20 euro da 2,90 euro. Giudizio Underweight confermato. Deutsche Bank ha alzato il target a 3,40 euro. Berenberg ha promosso il giudizio a Buy da Hold. Mediobanca ha confermato il giudizio interessante, portando il target a 4,34 euro da 4,0 euro. I Broker sono quindi più ottimisti sul titolo.

TELECOM ITALIA suscita sempre più interesse. Nella querelle tra il fondo Elliot e Vivendi per Tim, che ha coinvolto i mercati in questi ultimi tempi, entra un terzo soggetto che potrebbe portare ad una svolta: la Cassa Depositi e Prestiti. Questo potrebbe significare l’acquisizione, da parte di Cdp, di una quota di Tim fra il 2 ed il 5 per cento, obiettivo che sarebbe già stato verificato con gli azionisti e altri soggetti (il mondo dei partiti ed il Governo uscente).

DIGITAL MAGICS, società che fornisce servizi di consulenza e accelerazione a Startup, ha approvato la bozza di regolamento per l’emissione di Warrant a titolo gratuito a favore dei nuovi soggetti che investiranno nelle partecipate della stessa Digital Magics. La finalità dell’operazione è quella di incrementare gli investimenti nelle startup e scaleup del portafoglio Digital Magics. E’ quindi prevista la proposta all’assemblea degli azionisti di un aumento di capitale. Per approfondire vedi websimaction

BANCA SISTEMA, istituto milanese specializzato nel recupero crediti verso le pubbliche amministrazioni per conto delle imprese, ha predisposto l’apertura di due nuovi sportelli dedicati all’attività di credito su pegno. I due nuovi sportelli, ubicati a Napoli e a Palermo, sono attivi da lunedì 9 aprile, ed incrementano il numero delle filiali già operative in questo servizio, che si trovano a Milano, Roma, Pisa. Leggi l’articolo su Websimaction.

FIERA MILANO consolida i fondamentali. Il Miart 2018, la fiera dell’arte milanese che si terrà dal 13 al 15 aprile a Fieramilanocity, vedrà quest’anno la presenza di 184 gallerie internazionali provenienti da 20 Paesi. Di queste 75 saranno estere. Quest’anno per la prima volta saranno presenti a Milano anche nomi molto prestigiosi del settore. Per maggiori informazioni consulta Websimaction

BOMI ITALIA, il leader nel settore della logistica biomedicale, ha ricevuto manifestazioni vincolanti alla sottoscrizione dell’aumento di capitale di 5 milioni da parte di Quaestio Capital Management SGR S.p.A. e First Capital S.p.A., rispettivamente per 3 milioni ed 0,5 milioni, a fronte di un prezzo massimo di sottoscrizione pari a 3 per ciascuna azione. Con questa operazione, Quaestio Capital Management SGR rafforza la propria posizione di secondo azionista della società. Per saperne di più visita websimaction

SITI-BT GROUP, produttore di impianti completi a servizio dell’industria ceramica mondiale, ha fondato bt-Space, la casa della comunicazione tra SITI B&T Group S.p.A. e i suoi stakeholder. In Italia sorgerà uno spazio dedicato alla diffusione della cultura della ceramica. Si tratta dell’evoluzione di una strategia di comunicazione iniziata già a partire dallo scorso anno, che ha il fine di far conoscere e sottolineare le caratteristiche del Gruppo. Per maggiori informazioni clicca qui

www.websim

www.websimaction.it

 

Print Friendly, PDF & Email