CERTIFICATE – Il Crescendo Resilience che non teme i dazi

Exane lancia il Crescendo resilience tutto italiano che non teme i dazi. Il nuovo certificate a codice Isin FREXA0010175 [FREXA0010175.MI] ha tre sottostanti, due titoli del lusso Ferragamo e Moncler e uno delle costruzioni Buzzi.

Il lusso è uno dei settori tra i più forti contro il rialzo dei prezzi. Anzi in alcuni casi un aumento del prezzo, fa crescere la percezione di un bene per pochi. A questa accoppiata si aggiunge un titolo delle costruzioni molto esposto negli Usa. Negli Stati Uniti Buzzi genera il 65% dell’Ebitda. Il Senato Usa ha appena approvato un incremento  di spesa di 21,1 miliardi di dollari per il settore delle infrastrutture.

Il certificato è emesso da Exane Derivatives (rating di Moody’s Baa2; rating S&P BBB+) .

La protezione del capitale a scadenza arriva fino al 65%, detto in altro modo, la barriera protegge fino a un ribasso non superiore al 35% dei tre sottostanti. La barriera di tipo europeo, quindi il rimborso dipende dalla performance dei sottostanti a scadenza.

Il Crescendo Resilience si differenzia da altri strumenti del genere nel meccanismo di distribuzione della cedola.
Se il prezzo di ogni azione sottostante è maggiore o uguale all’80% del livello iniziale, ogni mese l’investitore riceverà una cedola condizionata pari a 9 euro per ogni Certificato (0,9% x 1000 EUR). In caso contrario, non sarà pagata nessuna cedola mensile.

Se la cedola mensile non è distribuita per 2 volte consecutive, si attiva l’Effetto Resilience: nelle osservazioni future, la barriera per ottenere la cedola, così come l’importo della cedola, diminuiscono.
Dal mese successivo all’attivazione dell’Effetto Resilience, fino al 36° mese), se il prezzo di ogni azione sottostante è maggiore o uguale al 65% del livello iniziale, l’investitore riceverà una cedola condizionata pari a 5 euro per ogni Certificato (0,5% x 1000 EUR). In caso contrario, non sarà pagata nessuna cedola mensile.

Vale in entrambi i casi, l’effetto memoria: se una cedola mensile non è distribuita e se si verifica la condizione per ricevere la cedola, si attiva l’Effetto Memoria: l’investitore, oltre alla cedola del mese in questione, riceverà la cedola che non è stata distribuita il mese precedente.
Se è scattato l’effetto resilience oltre alle cedole resilience non distribuite il certificate grazie all’effetto memoria, distribuirà anche le 2 cedole non distribuite prima dell’attivazione dell’Effetto Resilience.

Il Crescendo Resilience è stato emesso il 23 marzo a un valore nominale di 1.000 euro. La durata è di 36 mesi, con scadenza 7 aprile 2021, ma c’è la possibilità, a determinate condizioni, del rimborso anticipato.
Il certificate paga ogni mese una cedola, a condizione che alle date di osservazione le quotazioni di Borsa di tutti e tre i sottostanti siano sopra le rispettive barriere.

Salvatore Ferragamo

* il livello iniziale è 22,68 euro;
* il prezzo attuale è circa 22,2  euro;
* la barriera per il pagamento della cedola prima dell’effetto resilience è 18,144 euro, la barriera per il rimborso finale è 14,742 euro.

Buzzi Unicem

* il livello iniziale è 20,21 euro;
* il prezzo attuale è circa 19,36 euro;
*  la barriera per il pagamento della cedola prima dell’effetto resilience è 16,168  euro, la barriera per il rimborso finale è 13,137 euro.

Moncler

* il livello iniziale è 30,33 euro;
* il prezzo attuale è 30,76 euro;
*  la barriera per il pagamento della cedola prima dell’effetto resilience è 24,264 euro, la barriera per il rimborso finale è 19,715 euro

CEDOLE.
La prima cedola sarà pagata il 7 maggio prossimo, sulla base dei prezzi rilevati il 20 aprile. Le cedole sono condizionate, il che vuole dire che, se un mese, tutti e tre i sottostanti non sono sopra le rispettive barriere la cedola non verrà pagata. Tuttavia, grazie all’effetto memoria, tutte le eventuali cedole non pagate nei mesi precedenti saranno riconosciute all’investitore il primo mese successivo in cui si verificherà la condizione per il pagamento.
Ai prezzi attuali del certificato(977 euro), il rendimento cedolare annuo potenziale è 10,8%. Se dovesse scattare l’effetto resilience, il rendimento annuo potenziale sarebbe il 6%. A questo rendimento bisogna sommare il 2,3% in caso di rimborso del certificate a 1000 euro.

RIMBORSO ANTICIPATO.
Il certificate prevede anche la possibilità del rimborso anticipato, ogni mese a partire dal sesto (rilevazione del 20 settembre 2018), se ognuno dei tre sottostanti è maggiore o uguale al Livello Iniziale. Il prodotto è rimborsato a 1.000 euro.

RIMBORSO A SCADENZA E RENDIMENTO.

Alla scadenza, nell’aprile 2021, l’investitore riceverà 1.000 euro per ogni certificate posseduto, a condizione che alla data di rilevazione del 22 marzo 2021 tutti e tre i sottostanti siano sopra le rispettive barriere.
Se anche uno soltanto dei titoli sottostanti sarà sotto la barriera, l’investitore sarà rimborsato con un capitale ridotto. La penalizzazione sarà proporzionale alla performance dell’azione sottostante che ha subito il maggiore ribasso.

Per la scheda del prodotto clicca qui

Per un video esplicativo clicca qui

Print Friendly, PDF & Email