LA DORIA – Prosegue la fase di consolidamento dopo i massimi di fine 2017

LA DORIA – Prosegue la fase di consolidamento dopo i massimi di fine 2017

La Doria viaggia in rialzo appena sotto quota 14 euro.

Da inizio anno il titolo della società alimentare perde il 15%, dopo il +83% del 2017. Il 2016 era terminato in perdita del 30% circa.

Graficamente, il trend esplosivo avviato nel 2013 aveva fatto decuplicare la quotazione in due anni, segnando nel 2015 quello che finora è il record storico a quota 18,30 euro.

Segnato un importante minimo di periodo in area 7,0 euro nel 2016, è ripartito il trend rialzista di fondo ed i prezzi sono tornati a rivedere i massimi di sempre.

Da ottobre scorso è in essere una fase di consolidamento tra 18 euro (massimi 2017) e quota  14,0 euro, primo importante sostegno.

Quest’area di congestione, se superata al rialzo, implicherebbe il completamento di un modello di continuazione del trend che dovrebbe lanciare i prezzi verso nuovi massimi di sempre.

Operatività. L’Analisi Tecnica di Websim è Long da 14,5 euro, per target verso 17,0 euro e stop loss sotto 13,0 euro.
Dettagli nella scheda tecnica.

LA DORIA
14ladoria.png

www.websim.it

Print Friendly, PDF & Email