SAFE BAG – Il 2018 sarà un anno record per il traffico aereo

SAFE BAG – Il 2018 sarà un anno record per il traffico aereo

Safe.Bag.trolley.jpgLa International Air Transport Association (Iata) ha comunicato che, secondo le sue proiezioni, il 2018 sarà l’anno migliore della storia per il trasporto aereo, con oltre centomila voli al giorno e un totale di 4,3 miliardi di passeggeri trasportati. I ricavi complessivi di settore dovrebbero attestarsi a 861 miliardi di dollari e i profitti a 38,4 miliardi. L’aumento del traffico dei passeggeri da 3,81 miliardi a 4,31, è dovuto soprattutto all’aumento dei collegamenti diretti tra le città che nel 2017 ha sfondato quota ventimila, grazie soprattutto alla Cina e l’Europa. Anche il tasso di occupazione dei voli salirà, toccando quota 81,4%.

Buone notizie per Safe Bag, società di livello mondiale nei servizi di protezione e rintracciamento bagagli per i passeggeri aeroportuali, che solo pochi giorni fa ha costituito SOS Travel.com.

SOS Travel.com, opererà nel mercato dei servizi di assistenza ai viaggiatori, e riceverà diversi rami d’azienda da Safe Bag, come l’App Safe Bag24 per l’assistenza e il rintracciamento dei bagagli aeroportuali, ed offrirà a breve una serie di nuovi servizi di assistenza attraverso una piattaforma digitale accessibile sia via dispositivo mobile (APP) sia via web (sito internet).

Tra i servizi:

– “Real time flight info and relevant information”;

– “Baggage lost & found concierge (Safebag24)”, servizio che prevede anche l’opzione di stipulare un’assicurazione per la perdita o il danneggiamento dei bagagli;

– “Access to v.i.p. lounge”, che prevede la possibilità di accedere a sale riservate durante l’attesa dell’imbarco in aeroporto.

– “Avoid custom lines”, che prevede la possibilità di evitare le code in aeroporto mediante passaggi riservati;

– “Legal assistance”, servizio di assistenza legale per le richieste di indennizzo nei casi di ritardo o cancellazione dei voli;

– “Medical & travel insurance”, servizio di assicurazione medica che offre assistenza h24, rimpatrio sanitario, rimborso di spese mediche.

Al 30 settembre 2017, il fatturato è stato di 21 milioni di euro e ha registrato una crescita del 9% rispetto allo stesso periodo del 2016, nonostante l’effetto negativo degli uragani Usa sul business.

L’Ebitda è stato 3,5 milioni di euro, in crescita del 25% rispetto ai primi nove mesi del 2016.

Il CdA ha inoltre deciso di sottoporre all’Assemblea degli azionisti un piano di acquisto di azioni proprie.

Inoltre, il presidente del CdA, Rudolph Gentile, ha convertito in azioni 66 mila warrant Safe Bag, a 2,25 euro l’uno, per un investimento complessivo di 148mila euro circa. Un evento che dimostra la fiducia della proprietà sulle prospettive del titolo nonostante il rally.

www.websim.it

Print Friendly, PDF & Email