Triplice record a Wall Street, dollaro e petrolio in rimonta

Triplice record a Wall Street, dollaro e petrolio in rimonta

La Borsa americana ha chiuso in rialzo e sui massimi della seduta. Dow Jones +0,2%, S&P500 +0,1%, Nasdaq +0,1%. Tutti e tre gli indici hanno segnato nuovi massimi storici.

Miglior titolo nel paniere delle blue chip Chevron [CVX.N] +1,5%.

Il petrolio Brent ha chiuso in rialzo dell’1,6% a 55,2 dollari il barile, stamattina tratta sulle piazze asiatiche a 55,1 dollari.

Dollaro in risalita a 1,187 su euro, da 1,196 della chiusura.

Scendono i prezzi dei bond, mentre i rendimenti salgono: Treasury Bill a dieci anni a 2,18%, da 2,12% di ieri.

A Washington, è arrivato un nuovo accordo politico trasversale: Casa Bianca e democratici hanno raggiunto un accordo di massima sull’immigrazione, si tratta della seconda intesa tra l’amministrazione Trump ed il partito di minoranza da settembre.

Un maggiore interazione tra Casa Bianca e Congresso potrebbe agevolare il cammino delle riforme economiche promesse dal presidente Donald Trump.

Nel suo discorso sullo stato dell’Unione di ieri al Parlamento di Strasburgo, il presidente della Commissione Europea, Jean Claude Juncker, ha chiesto di rendere più agili i processi decisionali dell’Unione, ha parlato inoltre della possibilità di introdurre la figura del ministro delle Finanze dell’Eurozona e di trasformare il fondo di stabilità Esm in un Fondo monetario europeo.

I segnali di rallentamento dell’economia della Cina penalizzano stamattina la Borsa di Hong Kong, in calo dello 0,4%. L’indice CSI 300 dei listini di Shanghai e Shenzen perde lo 0,2%.

In agosto la produzione industriale cinese è salita del 6%, contro il +6,6% stimato dal consensus.

Sotto le attese anche le vendite al dettaglio, che comunque sono salite del 10,1%.

La Borsa del Giappone è in lieve calo nel finale di seduta: Nikkei -0,2%. In rialzo Mumbai (+0,3%) e Seul (+0,2%).

I future sulle borse europee sono poco mossi.

L’agenda di oggi prevede:

EUROPA
Gran Bretagna, banca centrale annuncia tassi e pubblica verbali riunione (13,00).
Acea pubblica registrazioni auto Europa luglio e agosto.
Francia, prezzi consumo finali agosto (8,45).
Grecia, tasso disoccupazione trim2 (11,00).

USA
Prezzi consumo, inflazione ‘core’ e guadagni reali settimanali agosto, nuove richieste settimanali sussidi disoccupazione (14,30).

ITALIA
Istat, prezzi consumo finali agosto (10,00).
Cda 1° semestre: Cembre, Fidia (13,30), FOPE, Italia Independent Group, Saes Getters, Sol, Tamburi.
Banca Carige, presentazione nuovo piano industriale 2017-2020 (10,30) a Milano.
Giorgio Fedon [FDOP.MI], delisting e ultimo giorno di quotazione su Euronext Paris.
Eni [ENI.MI], Cda delibera acconto dividendo.

www.websim.it

Print Friendly, PDF & Email