EMAK – Sfiora quota 1,7 euro, nessun ostacolo significativo verso i…

EMAK – Sfiora quota 1,7 euro, nessun ostacolo significativo verso i…

Emak è in guadagno e si porta ad un soffio da quota 1,7 euro. 

Il titolo del gruppo impeganto nei settori dell’outdoor power equipment, delle pompe e del water jetting, e dei relativi componenti ed accessori è reduce da due settimane negative.

La performance da inizio 2017 resta comunque intorno al +90%. 

Lo scorso 5 giugno ha staccato un dividendo di 0,035 euro per azione (yield 2,2%).

Graficamente, la tendenza è stata fortemente ribassista per tutto il periodo 2008 – 2016 con qualche sporadico tentativo di reazione, anche di notevole estensione.

A partire da fine 2016 è partito un uptrend che ha via via fornito ripetuti segnali di consistenza, l’ultimo dei quali in aprile con la rottura convinta della resistenza di medio periodo a 1,50 euro.

A questo punto, fino ai top assoluti in area 2,20 euro non si incontrano ostacoli significativi in grado di frapporsi al movimento.

La flessione in corso non ha alterato il quadro rialzista di fondo ed è da considerarsi una fisiologica fase di consolidamento/pull back. 

Operatività. Il giudizio resta positivo. E’ attiva una strategia Long da 1,60 euro per target finale in area 2,20 euro. 

Sfruttare le fasi di pull back verso 1,50 euro per accumulare sulla debolezza. 

Stop loss da applicare in caso di discesa sotto 1,45 euro.

Il titolo è presente nel Portafoglio Mid/Small cap di Websim.

EMAK
1906emak.png

www.websim.it
www.websimaction.it